NEWs

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 NEWs

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

   Lost & Least © - all right reserved.
  
L'utilizzo anche parziale di testi e immagini deve
   essere consentito e concordato con gli autori.

 railway:

architecture:

    Dove conducono i treni dismessi, abbandonati nei
    depositi delle stazioni deserte? Dove portano le rotaie 
    dei binari morti? Siamo sicuri che gli uni e gli altri
    non indichino ancora, caparbiamente, una qualche
    invisibile destinazione?

 militaria:

Edifici abbandonati. Fabbriche in rovina, archeologia
industriale minima. Uno sguardo più attento, un occhio
che nel segno del tempo, nella spudorata consunzione
delle cose vede non la sconfitta della vita, ma l’ostinata
e coriacea volontà` di continuare ad esistere, anche se
abbandonati e persi, nonostante il tempo, nonostante
la fatica, nonostante tutto.

    Fortificazioni di confine, dove i confini non hanno più senso.
    Ciò che resta di guerre passate, che solo le ombre, ormai,
    continuano a combattere. Luoghi in cui parole come vittoria
   
o sconfitta si rivelano mute, scavalcate dall’eco silenziosa
    della fatica, della sofferenza, del caparbio senso del dovere.

 memorial:

Fotografie ingiallite, monumenti corrosi dal tempo,tributi offuscati e manchevoli della memoria. Nel destino delle cose leggiamo una anticipazione del nostro proprio destino. Impropriamente cerchiamo di trovare nella loro caparbia persistenza una prova della nostra durevolezza, una via
di fuga dalla nostra incalzante deperibilità.

 alia:

    alia : altre cose, altri soggetti, altre sensibilità.
    Quando l’occhio esce dalla camera oscura.
    Quando entra nella sfera delle visioni, delle suggestioni, dei sogni.
        Ceci n’est pas une pipe. – scriveva Magritte.
    Niente e` soltanto quello che sembra. Mai.

cover23-pasta-notext.jpg (1809501 byte)

DSCN0564modif.JPG (2223505 byte)